fbpx

Razze di gatti più affettuose

È opinione comune che alcuni gatti domestici non siano molto propensi a manifestare il proprio affetto cercando le coccole del padrone o semplicemente lasciandosi accarezzare. Si tratta in verità di un falso mito dovuto probabilmente al paragone improprio fra le abitudini comportamentali del gatto e quelle del cane. Sostenere un discorso comparativo fra i classici quadrupedi di casa, tuttavia, è come provare a stabilire quale sia la migliore fra due squadre che competono in sport diversi. Tra le tante differenze che corrono fra una razza di gatto e l’altra c’è anche la capacità di esprimere affetto nei confronti del padrone e degli umani in generale. Abbiamo provato a stilare una lista di razze di gatti più affettuose.

 

Razze di gatti più affettuose

 

Ragdoll

C’è un motivo se il nome Ragdoll significa letteralmente bambola di pezza. Questo gigante buono ha una caratteristica molto particolare: rilassa completamente la sua muscolatura quando qualcuno lo prende in braccio, anche se si tratta di un estraneo.

 

Siamese

La peculiarità principale del gatto Siamese è la sua grande pazienza, elemento che lo rende ideale per la convivenza con una famiglia numerosa e magari con bambini. La sua intelligenza è d’altronde pari al suo affetto e alla capacità di ricercare e stabilire un’intesa comunicativa con gli esseri umani.

 

Maine Coon

Altro gigante buono è il Maine Coon, che risulta estremamente socievole con gli inquilini del suo stesso ambiente e perfino con altri animali domestici. Al contrario di molti suoi simili, questa tipologia di gatto non disdegna i bagnetti: un ulteriore momento di coccole assicurato.

 

Gatto sacro di Birmania

Non fatevi ingannare dal suono aristocratico del suo nome. Il Gatto Sacro di Birmania – noto anche come Birmano – è tutt’altro che viziato o pretenzioso e ha un temperamento molto tranquillo. Ama rilassarsi nel silenzio, magari fra una coccola e l’altra, sdraiato accanto al suo padrone.

 

Esotico

Il gatto Esotico ha bisogno non solo di compagnia, ma anche di una buona dose di attenzioni e coccole. Soffre molto la solitudine e per questo motivo è alla continua ricerca dell’interazione con umani o con altri animali di casa.

 

Scottish Fold

Anche se tende ad affezionarsi a uno specifico individuo, lo Scottish Fold è un altro gatto che necessita di coccole costanti che accetta molto volentieri da qualunque membro della famiglia. Non c’è da stupirsi che preferisca seguirvi in un’altra stanza piuttosto che rimanere da solo per troppo tempo.

 

Persiano

La rilassatezza fatta gatto. Il Persiano ama dormire per gran parte del tempo, ma state pur certi che quando si sveglia pretende un’adeguata sessione di dolci coccole. È vanitoso al punto da risultare consapevole della propria bellezza. Il suo pelo lungo e morbido sembra del resto fatto per essere accarezzato e pettinato.

 

Concludiamo dicendo che esistono tante altre razze di gatto ugualmente inclini a manifestare il proprio affetto. A prescindere dalle attenzioni che i nostri amici a quattro zampe dedicano a noi umani, è bene che ricevano sempre tutto il nostro amore incondizionato.