fbpx

Igiene del tuo amico a quattrozampe: consigli per la pulizia del cane

La pulizia del cane è importantissima e si deve effettuare ogni giorno. Per questo ti indichiamo alcuni consigli utili per la toelettatura dell’amico a quattro zampe e la pulizia al ritorno dalla passeggiata.

Consigli per la pulizia del cane

Il cane ha bisogno di cure tutto l’anno, l’igiene quotidiana del tuo migliore amico è importante sia per l’uomo, ma soprattutto per l’animale e la sua salute. Ecco alcune azioni da compiere ogni giorno:

  • spazzolare il cane con regolarità e curare la pulizia del manto, togliendo polvere, sporcizia e batteri ed eliminando peli morti e sottopelo. Sul mercato si trovano sia spazzole morbide, sia spazzole con denti rigidi e fitti, perfette per pulire il pelo in profondità;
  • pulire le zampe al rientro a casa: al rientro dalla passeggiata è bene pulire le zampe del cane evitando assolutamente i prodotti aggressivi come amuchina e candeggina, che provocano danni a livello cutaneo. 

In ogni caso i veterinari di Gruppocvit sono a vostra disposizione per darvi maggiori informazioni sulla cura e pulizia del cane. Cerca la struttura veterinaria più vicina a te!

L’igiene del cane al ritorno dalla passeggiata

Proprio come al rientro a casa le persone si lavano accuratamente le mani, così è importante prestare attenzione alla pulizia del proprio cane. Le zampe, in particolare, necessitano di una pulizia periodica  con acqua e sapone delicato studiato per il pH dell’animale o con acqua e clorexidina, per un effetto antisettico e disinfettante.

Strofinarle con cura permette una pulizia profonda, ma per un’igiene più veloce si possono usare le tradizionali salviette igienizzanti. 

Cura del pelo: l’importanza di shampoo e spazzola

Un altro elemento da curare con attenzione è il manto del cane, che deve essere spazzolato e disinfettato con appositi prodotti. Anche il bagno va fatto seguendo le indicazioni dei veterinari e non troppo spesso per non compromettere l’azione difensiva del sebo sulla pelle dell’animale. Come per le zampe, anche il pelo può essere pulito con salviette per animali e lavato con shampoo che rispecchino il pH del cane.

In ogni caso, per dubbi, domande o per avere consigli precisi su come pulire il cane dopo la passeggiata è bene contattare il veterinario di fiducia.
Ribadiamo di evitare assolutamente la candeggina, che irrita la cute e le mucose del cane e si rivela altamente dannosa per la salute del cane..

Prendersi cura del cane non significa solo nutrirlo, giocare con lui e portarlo a spasso, ma anche occuparsi della sua igiene e pulizia. Un animale curato in tutti gli aspetti è un animale che vive più a lungo, in salute e più felice.