fbpx

Giocattoli per cane: quali sono quelli giusti e cosa evitare?

Interagire con i propri cani attraverso il gioco è un modo efficace e divertente per stimolare la loro intelligenza, fare attività fisica e rafforzare il legame con loro. Alcune attività ludiche possono prevedere l’utilizzo di giocattoli a cui è bene prestare attenzione se si vogliono evitare incidenti. Non tutti i toys sono infatti esenti da rischi, sia dal punto di vista dei materiali impiegati per la loro produzione, sia per quanto concerne le loro dimensioni.

Utilizza giochi prodotti appositamente per i cani

In generale la prima regola da osservare è utilizzare giocattoli che siano stati fabbricati specificatamente per gli amici a quattro zampe. I peluche destinati ai bambini, ad esempio, non sono adatti perché potrebbero lacerarsi facilmente lasciando fuoriuscire l’imbottitura (polistirolo, ad esempio), che potrebbe essere ingerita e provocare problemi intestinali anche gravi. I peluche hanno anche altri componenti potenzialmente pericolosi, come bottoni, occhi e altre piccole parti di plastica.

 

Per lo stesso motivo anche i giochi che prevedono la presenza di corde, spago o materiali simili dovrebbero essere evitati, in quanto le fibre potrebbero staccarsi e finire nella bocca e nell’intestino del cane. Ovviamente è fondamentale tenere in massima considerazione le dimensioni dei giocattoli, anche in relazione alla taglia del proprio cane. Se il nostro amico è medio-grande sarà sicuramente più pericoloso farlo giocare con una pallina piccola, rispetto a quanto lo sarebbe per un chihuahua o un pincher, che hanno un’apertura boccale molto più limitata.

 

Attenzione anche alle palline da tennis, gioco spesso utilizzato dai proprietari per far divertire il proprio cane. Queste palle sono rivestite di un feltro sintetico molto ruvido al tatto che, se sfregato continuamente con i denti dell’animale può provocarne l’abrasione.

 

In generale l’idea migliore è sicuramente recarsi in un negozio specializzato e acquistare un prodotto idoneo per i nostri beniamini, con indicazioni specifiche su componenti e taglie. Ad esempio ci sono palle da tennis realizzate in materiali non abrasivi che non rovinano i denti del cane.

I giocattoli in plastica fanno male?

Sappiamo che la plastica è ovunque e che fa male a noi e all’ambiente. Molti giocattoli sono fabbricati con questo materiale ed è opportuno che chi possiede un cane sappia a cosa deve stare attento. Una sostanza regolarmente impiegata nella produzione della plastica è il BPA, il famigerato bisfenolo A, composto dalla nota tossicità per il sistema riproduttivo ed endocrino. Anche gli ftalati, aggiunti ai giocattoli di plastica per renderli più morbidi e flessibili, possono provocare danni agli stessi apparati e sarebbe bene evitarli.

 

Persino i giocattoli BPA-free possono porre dei rischi alla salute dei nostri pet, danneggiando le gengive se sono duri e vengono masticati con vigore o, al contrario, potendo essere ingeriti se sono talmente morbidi da ridursi notevolmente nelle dimensioni.

 

Alcuni proprietari evitano questi pericolo acquistando giocattoli specifici per cani che siano realizzati con i giusti criteri e con materiali eco e health-friendly. Facendo un giro sul web è possibile trovarne tanti: basta cercare!